Cerca
  • Ilenia Lombardo

Come fare da sola le composizioni per il tuo matrimonio

Aggiornamento: 24 set


Stai organizzando da sola il tuo matrimonio,e pensi di rinunciare anche al Floral Design per spendere meno,anche perche' non reputi molto importante la presenza dei fiori per il tuo evento o semplicemente non ti piacciono un granche' e non hai intenzione di spendere cifre esorbitanti per essi,poi hai la tua amica,la nonna,la zia che sono davvero brave nei lavori manuali..hanno occhio!!


Quindi vai al mercato dei fiori,scegli i fiori che ti piacciono,(spero anche in base all'aiuto del mio precedente articolo,per quel che riguarda come mettere insieme i colori),fai un rapido calcolo..quanti centrotavola,quanti e quali punti tra chiesa e location vorresti allestire un minimo.


Li compri uno/due/tre giorni prima, secondo di quali sono e di cio' che ti hanno consigliato al mercato, anche su come tenerli in vita,compri le spugne e le metti ammollo..


Ecco ci siamo,hai tutti i tuoi fiori davanti e ora da che parte inizi?


Premetto,se posso darti un consiglio,che i fiori,cosi' come la musica han davvero un'importanza fondamentale in un evento.Sono capaci con la loro presenza di creare un'atmosfera avvolgente,calda,armoniosa .I fiori donano colore,allegria e riempiono davvero l'evento!!Pensi poi di risparmiare facendo da sola?


Se tu stai lavorando in base al budget che vi siete prefissati,esistono Floral Design, che anche con poca spesa sono capaci di darti un buonissimo servizio e sicuramente il prezzo dei fiori per loro e' piu' basso di quanto lo sia per te al mercato dei fiori.


Poi punto fondamentale...il TEMPO..


Con tutto quello a cui hai da pensare e da fare (se non hai un professionista vicino per nessun servizio)davvero credi di potercela fare a realizzare composizioni e posizionarle poco prima della celebrazione?


Comunque a parte tutto cio' ti do' due dritte.


Per realizzare una bella composizione,armoniosa in se' e con tutto cio' che la circondera' devi seguire alcune regole..

Abbinamento dei colori,volume,equilibrio ,armonia per l'appunto e ritmo.

Saper abbinare colori(vuoi creare dei contrasti tra essi e/o tra essi e l'ambiente,o vuoi che si fondano nell'ambiente circostante?) e la texture dei fiori e' importante ,la grandezza dei petali, la forma dei fiori stessi lo e' per creare anche qui un'armonia,sia per avere dinamismo che staticita'.


L'equilibrio,con questo termine oltre al fatto propriamente fisico per far si' che la composizione sia stabile,mi riferisco anche alla composizione nel contenitore..non posizionare troppi fiori da un lato o solo al centro e realizzala in base appunto dove la metterai sia come contenitore che luogo.


Hai bene in testa la forma che vuoi farle assumere? A ventaglio,allungata,a palla?

I fiori dalla forma arrotondata e piccola, come il garofano, dovranno essere disposti sopra quelli più grandi e rotondi, come le dalie, in modo da non sovraccaricare la composizione.

I fiori pendenti, dovranno essere recisi lasciando lunghi gli steli, in modo da farli cadere dall’alto della composizione floreale. Ciò fa si' di creare un effetto estremante movimentato.

Be' ci sarebbe da scrivere paginate intere ma non avresti tempo..


Quindi ti saluto e ti auguro un in bocca al lupo!!

Un abbraccio..


PS..Se vuoi consigli scrivimi,se segui il mio consiglio fatti fare un preventivo da un professionnista Floral Design



Post recenti

Mostra tutti

Per usufruire di questo pacchetto a prezzi incredibili, ma di un' eleganza e un' attenzione ai dettagli molto profonda devi soddisfare alcuni requisiti.. - La data del matrimonio deve rientrare nei 7